Follie della vita #1

Già, quelli li nella foto siamo noi due! A sinistra sotto la tuba (o cilindro, se preferite) ci sono io, lo sposo. Il bastone è a corredo del vestito, mica per sostenermi in caso di sbalzi di pressione. A destra in un vestito bianco d'ordinanza con un velo d'un viola ineluttabile Anna, la sposa.
Da morosetti all'asilo a marito&moglie.
Per chi si fosse perso qualcosa e di questo mi scuso ma non sono proprio il genere di persona che calibra alla perfezione gli automatici comportamenti che il galateo di questi eventi richiede, l'immagine qui sopra risale a sabato 11 giugno 2011 circa alle 18.
La luna di miele è andata e tornata ahinoi, ma alla fine di quasi ogni giornata ho segnato nel mio blocchetto i pensieri di viaggio e penso proprio che li riporterò qui piano piano, perché so che morite dalla voglia di conoscerli (non riesco ad immaginare altrimenti!).
Il titolo del post è del tutto ironico ma non è un caso nel senso che di follia ne ho combinata un'altra e che in ordine cronologico viene giusto appena prima di questa, ma non ho ancora foto a disposizione. Un po' di pazienza e poi saprete.
Adesso vado a fare il trasloco... ancora fuso dal fuso! Perché ieri mattina dopo essere atterrati a Venezia alle 9:25 (alle 4:25 eravamo a Francoforte) dopo un volo di 6 ore e una differenza d'orario di 6 ore, abbiamo finito la giornata ad un altro matrimonio che non volevo davvero perdere. Alè!!!

Read Users' Comments (3)

3 Response to "Follie della vita #1"