X-Factor 2009

Dalla serie "quando ti trovi a fare una cosa per puro caso"!
Stavo leggendo il blog di Anna quando mi sono imbattuto in una risposta di una persona nuova così sono andato a vedere il suo blog. Ho letto l'ultimo post che aveva scritto tutto d'un fiato perché l'ho trovato divertente e mi sono perso nel trovare analogie e differenze con quello che ho provato io. Così mi sono deciso a risponderle parlandole delle mie impressioni. Ne è venuto fuori un involontario commento presso dalle sensazioni e, perché no, dalle emozioni che questi ragazzi inesperti ma bravissimi mi hanno dato.
Così, con un post involontariamente già confezionato, copio da la e incollo qua.
X-Factor come tutti i reality mi faceva schifo. Tanto di più con quei tre personaggi di giudici forzatamente arroganti e saccenti. Potevo capire la Maionchi e Morgan, ma la Ventura che sa di musica lo ha dimostrato bene coi Muse in studio. Però se è una macchinetta da ascolti pare non se ne possa fare a meno!
Quest'anno mi sono attaccato a Rai2 il mercoledì per sbaglio, al ritorno dagli allenamenti ed in attesa dei gol della Champions League. Subito mi sono fatto prendere da Damiano: presenza voce e una percezione di mistero dietro quegli occhi profondi dallo sguardo spaesato. Mi sono perso la puntata dove è stato sbattuto fuori per poi rivederlo come ospite per presentare il suo primo singolo (che ho già sentito alla radio). Le elfe Yavanna le ho viste la prima puntata. Interessanti, presentano qualcosa di nuovo finalmente. Ma hanno una voce troppo alta e flebile peccato. Mi sono piacevolmente sorpreso di vederle arrivare in finale (credo più per motivi di copione). All'ultima puntata ho anche capito che erano sorelle! ;) La prima volta che ho sentito Giuliano stavo lavando i piatti e credevo che in studio ci fosse Joe Cocker!!! Ho mollato li tutto per mettermi davanti lo schermo: voglio che vinca lui! E' pazzesco!


Quando è arrivato Marco non gli davo un granché: il solito cantante italiano dalla voce forte acuta che punta in alto. Un altro Max Pezzali o un altro Tiziano Ferro. Bah!Poi non capivo che parte volesse (o volessero fargli) recitare: del nerd, del gay... perché tutte gli riuscivano gran bene!


Man mano che andavano avanti con le puntate dimenticavo i gol per ascoltare questi qui che mi stavano diventando quasi simpatici, forse l'assuefazione!
Lo spettacolo lo facevano più i giudici che i cantanti come a voler legittimare la propria presenza e la propria nomea. Questo mi ha un po' infastidito, però fa parte dello show. Forse come dice il mio amico Aldo Grasso un po' troppo eccentrico.
E se Morgan non alza il dito al pubblico o non taccia di incompetenza quelli della major (fantastico!) la puntata si affloscia.Mi diverte anche Francesco Facchinetti quando cerca di svegliare il pubblico in sala un po' moscio mantenendo il controllo che si deve al suo ruolo (ancora più divertente la considerazione di Morgan espressa ieri sera all'Era Glaciale da Daria Bignardi).
Arrivato a capire i 3 che arriveranno in finale mi trovo mercoledì a fine allenamento a farmi la doccia un po' più in fretta del solito. Neanche ci fossero i gol! Metto sul 2 e stavolta non faccio il solito zapping catalettico preso dalla tensione che si è creata in studio nella parte di programma che ho saltato. Dai, mi spiace ringraziamo le brave Yavanna ma stasera è tutta solo per Marco e Giuliano. Fin dalla prima volta che l'ho visto Marco si è dimostrato molto più intraprendente spigliato aggressivo ammiccante mentre Giuliano rimane ancora un po' troppo sulle sue staccato distante usando la sua voce - la gran voce porca miseria! - come protezione.


Dai commenti che sento ormai è già tutto andato in direzione di Marco, anche se il vincitore dovrebbe venire scelto grazie al televoto.
Ammetto una preferenza per Giuliano, forse perché più simile a me (no, magari fosse per la voce, magari! In quella siamo distanti anni luce!) mentre Marco ha una personalità diversa più espansiva è più personaggio e, dalle parole dei giudici, questo credo sia stato abbastanza rilevante.

Quando Facchinetti annuncia il vincitore mi divido tra il dispiacere per Giuliano e la gioia per Marco. Adesso spero che la major non se lo mangi a suo piacimento facendogli fare banali urletti in canzoni pop emozionale stile Negramaro che vende tanto! Uno come lui in Italia non si trova facilmente! Non si deve snaturare una persona!
Per rispettare la parità dei video tra i primi due partecipanti, ho messo un link qui per ascoltare Marco Mengoni che canta "Il nostro concerto" di Umberto Bindi. Purtroppo non ho un video adatto.
Adesso però che è tutto passato, spero che sia la Juve a regalarmi altre emozioni! ;)

Read Users' Comments (2)

2 Response to "X-Factor 2009"